Gegò Yegó

Gegò Yegó è il nuovo progetto musicale di Cherimus realizzato in collaborazione con l’associazione senegalese Ker Thiossane.

Gegò Yegó nasce dall’incontro tra alcuni degli artisti più interessanti e innovativi della musica sarda e senegalese che, a partire dal rispettivo patrimonio musicale, sviluppano un percorso di ricerca comune in chiave contemporanea.

Dopo l’avventura di Chadal, progetto del 2011 che ha coinvolto alcuni dei musicisti più interessanti del panorama musicale sardo (Alberto Balia, Riccardo Pittau, Andrea Pisu e Matteo Scano), l’orchestra nazionale del Senegal (Alassane Cissé, Sidi Koita, Baka Cissokho, Alioune Ndiaye) e il bluesman mauritano Bah Moody, Cherimus è tornata lo scorso febbraio a Dakar, e grazie alla preziosa collaborazione con l’associazione Kër Thiossane, ha incontrato giovani musicisti della scena contemporanea senegalese.

Durante questo primo soggiorno esplorativo ha preso forma il nucleo senegalese della band musicale centrata sulla figura della cantautrice Kalsoum e affiancata dalla sezione ritmica affidata al sabar di Pape Diop e alla tama di Pape Ndiaye. A partire da questo primo nucleo Cherimus ha coinvolto nel progetto tre musicisti sardi: il suonatore di launeddas Massimo Congiu, l’organettista Pierpaolo Vacca, e il musicista elettroacustico Francesco Medda Arrogalla, che hanno da subito lavorato a distanza con i musicisti senegalesi.

A giugno e luglio 2019 Massimo Congiu e Pierpaolo Vacca, insieme a Carlo Spiga Makika, direttore musicale del progetto, hanno incontrato a Dakar la parte senegalese del gruppo e hanno inciso il loro primo disco nello storico studio di registrazione di Papis Konaté.

Durante le prove di Dakar è nato anche il nome della band, Gegò Yegó, che tradotta in italiano dal wolof significa: armonia, intesa, ascolto e condivisione, azione comune.

Il 29 di giugno si è tenuto il primo concerto di Gegò Yegó, prima data della tournée del gruppo che dal Senegal arriverà in Sardegna ai primi di settembre 2019. Francesco Medda Arrogalla ha collaborato a distanza con i musicisti in tutte le fasi del progetto, curando la post produzione dei brani e suonerà con il gruppo nella parte sarda del tour.

Parallelamente allo scambio musicale, Derek MF Di Fabio ha attivato quello artistico grazie al coinvolgimento di Zeinixx, artista visiva senegalese che ha realizzato il logo di Gegò Yegó.

Il coordinamento del progetto è affidato a Emiliana Sabiu.

Gegò Yegó nasce all’interno del progetto Music@Work ideato e sviluppato dall’associazione Cherimus. Music@Work è un progetto di cooperazione internazionale finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, con L.R. 11 aprile 1996, n. 19. Il capofila del progetto è l’Università di Sassari e i partner sono il Museo Nivola, Sardegna Teatro, i comuni di Carbonia e Perdaxius, e l’associazione culturale Kër Thiossane, il principale partner dell’iniziativa a Dakar che dal 2002 si occupa di ricerca sull’arte e sulle nuove tecnologie.