di Michele Gabriele
senza titolo (1 di stormo)

Una piccola scultura di terra e zucchero, la prima di un piccolo stormo,  una per ogni canzone di Chadal, dedicata a Saxadougou (la state ascoltando).

Un Chadal, un gruccione, un uccellino che vola ogni anno dalla Sardegna all’Africa e poi torna indietro, per il progetto Chadal.

Anche il Chadal di Michele Gabriele svolazzerà fino a Berlino e si poserà il 2 marzo alla mostra IN OTHER WORDS, The Black Market of Transaltions – Negotiating contemporary cultures


saxadougou