Totus in Pari

Totus in Pari vuole sperimentare un nuovo modello di socialità per la comunità di Perdaxius, paese dove ha sede l’associazione, che agisca trasversalmente coinvolgendo bambini e ragazzi, così come genitori, adulti e anziani.

Per fare questo, Totus in pari attiva una serie di corsi di inglese, arte visiva e musica al fine di costituire 3 piccole nuove comunità interconnesse tra loro in cui l’espressione individuale e il lavoro collettivo sono messi al centro con l’obiettivo anche di creare cambiamenti effettivi nel paese attraverso la rigenerazione urbana.

I corsi non hanno un taglio scolastico o accademico, ma sono pensati come uno spazio libero da pregiudizi e da nozionismi, inclusivo, teso soprattutto a lasciare ad ogni partecipante lo spazio e il tempo di approfondire l’espressione di sé e di collaborare insieme agli altri per immaginare nuove soluzioni che migliorino la qualità di vita del paese.

I corsi sono interdisciplinari e verranno favoriti gli scambi creativi fra un corso e l’altro. Tutte le attività si svolgeranno in locali pubblici di Perdaxius, quali il centro sociale, in collaborazione con le altre associazioni del paese (in particolare Pantagus e Su Nuraghe che potrebbero ospitare i laboratori).

Le attività sono gratuite per tutti bambini, fatto salvo il contributo minimo di iscrizione ai corsi e il pagamento dei costi assicurativi.

Il progetto mira quindi a sviluppare il senso di comunità, la cultura dello scambio, della reciprocità e il pensiero critico, anche attraverso il coinvolgimento di tutte le associazioni di Perdaxius disponibili a collaborare.

I laboratori avranno come oggetto:

inglese:  apprendimento della lingua inglese attraverso il gioco e la conversazione con insegnanti madrelingua.

arte visiva: i partecipanti saranno protagonisti di un percorso di rigenerazione urbana. Sulla base delle loro idee e dei loro sogni, saranno individuati luoghi esterni da trasformare e rigenerare grazie alla collaborazione con artisti visivi.

musica: laboratori di percussioni per apprendere schemi ritmici e l’utilizzo degli strumenti musicali di ambito classico, pop/rock e tradizionale.

 

Il progetto è organizzato da Cherimus e cofinanziato dal Comune di Perdaxius.

Per le iscrizioni scrivete a: cherimus@gmail.com